PROGETTARE UN SISTEMA KANBAN PER LO STAMPAGGIO AD INIEZIONE

Ottimizzare e abbattere scorte e magazzini dell’industria gomma-plastica attraverso un bilancio tra efficientamento e gestione Lean Plastic®. Studio e analisi di casi applicativi

FORMAZIONE AZIENDALE

Scopri come consolidare le competenze del tuo Team di lavoro. Offri ai tuoi collaboratori la possibilità di apprendere e aggiornare le proprie conoscenze, competenze e abilità grazie a soluzioni e best practices Lean & Lean Plastic®. Inizia ora a incrementare la tua efficienza con semplicità, velocità e metodo.

CARATTERISTICHE

  • Know how e conoscenze su strumenti e metodi 95% 95%
  • Sviluppo della managerialità 91% 91%
  • Learning by doing 94% 94%

INFORMAZIONI

DURATA: 1 giornata intensiva

LIVELLO: Medio, Avanzato

AREA: Logistica e Layout

Vuoi partecipare a questo corso con la modalità in aula? Clicca qui per scoprire le date!

Obiettivo del corso

Capire e dimensionare il sistema Kanban & JIT organizzando la produzione, l’acquisto o la movimentazione dei materiali tipici dell’industria gomma-plastica.
L’obiettivo del sistema Kanban è di evitare la sovrapproduzione, lo spreco che più impatta sulle performance di un sistema produttivo.
Tramite il corso i partecipanti saranno in grado di far circolare le informazioni in modo condiviso e sistematizzato all’interno dell’azienda – ed eventualmente tra azienda e fornitori – eliminando la necessità di sistemi complessi di programmazione della produzione.
A fine corso sarà quindi possibile gestire in modo automatico la quotidianità degli ordini di lavoro, consentendo ai responsabili di occuparsi di risolvere le criticità e di sviluppare i miglioramenti del sistema.

Come posso applicare il modello/sistema Kanban nella mia azienda plastica?

Come posso allineare output e domanda tramite un sistema Kanban?

Quanto costano realmente i miei prodotti con un modello Kanban?

Takt, DOI, Kanban sono variabili critiche?

Con questo corso imparerai a…

  • Comprendere le basi e i fondamenti del sistema Kanban & JIT e i vantaggi che derivano dalla sua applicazione nel mondo della trasformazione plastica
  • Identificare le diverse aree di applicazione del sistema in un’azienda plastica
  • Capire e dimensionare il sistema Kanban & JIT organizzando la produzione, l’acquisto o la movimentazione dei materiali tipici dell’industria gomma-plastica.
  • Comprendere in ottica Kanban & JIT il comportamento del mercato
  • Allineare output e domanda in ottica Kanban & JIT
  • Progettare asservimenti e un’organizzazione che risponda al modello Kanban & JIT in uso
  • Comprendere il reale costo dei prodotti con un sistema Kanban & JIT

SCOPRI ORA IL PROGRAMMA CHE SEGUIRAI

Scopri insieme a noi i migliori metodi usati dai professionisti Lean

1. DOMANDA E MERCATO
  • Analisi e studio della domanda del mercato.
  • Studio in ottica Kanban del comportamento del mercato.
  • Allineare output e domanda.
2. VARIABILI CRITICHE
  • Determinazione delle variabili critiche logistiche e di planning tipiche dello stampaggio della plastica.
  • Takt.
  • DOI.
  • Kanban & JIT.
  • Livello di servizio interno ed esterno.
3. EFFICIENZA E KANBAN
  • Tecniche e metodi per stabilizzare e massimizzare l’efficienza in produzione e Supply Chain.
  • Quando e se/dove realmente serve il sistema Kanban?
  • Quali costi e benefici da chiarire prima di inserire il metodo e il modello.
  • Sistemi Lean e modello Kanban: un’integrazione possibile purchè sussistano determinati fattori critici.
4. PROGETTARE UN SISTEMA KANBAN
  • Calcoli di dimensionamento – pressa – stampo – battente di cella.
  • Strutture hardware, mainframe e «milk run» nello stampaggio.
  • Progettazione degli asservimenti (varie soluzioni e costi/benefici).
  • Progettazione di un’organizzazione rispondente al modello/sistema di Kanban in uso e «sostenibile» in base al tipo di stampaggio (massa, tecnico, ibrido, …).
5. QUANTO COSTA UN SISTEMA KANBAN?
  • Quanto costano realmente i prodotti con un sistema Kanban?
  • Limiti, saving e breakeven (punti di pareggio e calcoli di convenienza economica) dei modelli tradizionali e del modello Kanban.
  • Come impostare uno studio di fattibilità per l’implementazione di un sistema Kanban.
6. KANBAN E RAPPORTI COMMERCIALI
  • Impostare un rapporto commerciale di fornitura in un contesto Kanban.
  • Posizione del fornitore: quali elementi pretendere, quali rischi, quali prassi si usano nello stampaggio.
  • Confronti su compromessi realmente funzionanti relativi ad applicazioni di rapporti commerciali nell’ambito Kanban.
  • Posizione dell’acquirente.
  • Possibili rischi, criticità e situazioni indesiderate da prevedere nell’ambito del sistema Kanban & JIT.

LA NOSTRA TRAINING FACTORY

La nostra Training Factory è un’Academy di formazione che coniuga la semplicità della teoria con la specializzazione della realtà produttiva e manageriale tipica delle industrie italiane. Nasce grazie alla lunga esperienza dei propri professionisti maturata in anni di esperienza in Italia e all’Estero, come scuola di Formazione manageriale e industriale che progetta ed eroga formazione di alto livello. Vengono simulate problematiche e vincoli caratteristici dell'industria del Cliente per guidare, attraverso precisi step di formazione, l'apprendimento delle metodologie di riorganizzazione manageriale e tecnica Lean & e, nel caso di industria plastica (stampaggio, estrusione, film, compound, gomma, ...), specialistica Lean Plastic®.

PERCHÈ SCEGLIERCI?

LE MIGLIORI COMPETENZE

I nostri consulenti e partner sono tra i migliori esperti delle tecniche Lean & Lean Plastic®

ANNI DI ESPERIENZA

34 anni di esperienza nella consulenza
15 anni di specializzazione Lean & Lean Plastic®

PERCORSI SPECIFICI

Approcci specifici e personalizzati per le tue esigenze e quelle della tua azienda e non corsi trasversali

IL MEGLIO DELLA LEAN

Approccio Lean personalizzato e calibrato per le specificità di ogni industria

CI STA A CUORE LA SODDISFAZIONE DEI NOSTRI CLIENTI

Ho conosciuto Alessandro all'opera nelle aziende che dirigevo ed ho apprezzato i suoi metodi e la sua capacità di coinvolgere i partecipanti ai suoi corsi. La sua idea di specializzarsi nel settore delle materie plastiche gli ha consentito di applicare concetti noti dagli anni ottanta e validi in linea generica, alle fabbriche del nostro settore consentendo risultati immediati in termini di efficacia ed efficienza.

Giuseppe Capparella

MD, Nord Color & Nicos International

Ho conosciuto l'Ing. Grecu alcuni mesi fa, si è subito dimostrato una persona brillante, attenta e professionale. Ci siamo conosciuti in occasione di un suo intervento in JAC academy sulle metodologie di gestione Six Sigma, in particolare ha presentato il metodo Lean Plastic®, una combinazione tra molteplici metodologie di gestione applicate al industria delle materie plastiche; un metodo orientato al pratico frutto di anni di esperienza e studi.

Alexandru Serban

Tecnico Stampaggio a Iniezione, Riverplast Srl

A very competent Lean and Business Process Optimisation expert. Uses a holistic approach to his recommendations, but most importantly knows how to adapt the messages to the different types of organisations he works with, making sure that he engages them with the right level of comprehension and a positive attitude. He is an excellent partner for our organisation.

Manuel Guerrero

CEO & MD, Sonzogni Camme SpA

Ho avuto modo di collaborare con Alessandro e il suo team in occasione di un progetto di riorganizzazione completa di un reparto produttivo. Ho potuto apprezzare da subito la sua professionalità. Nel corso del progetto sono stati fondamentali il bagaglio esperienziale del team (che ha consentito una diagnosi rapida ed efficace delle maggiori aree di miglioramento), il metodo e il rispetto delle tempistiche condivise. Il suo supporto ci ha consentito di delineare chiaramente il percorso di miglioramento per aumentare le performance del reparto.

Massimo Montanino

Industrial Engineering & Continuous Improvement Manager , Azimut Yachts

METODOLOGIA

I corsi progettati ed erogati dal Lean Plastic hanno volutamente un taglio "field": sono, cioè, pensati fornendo ai partecipanti una solida teoria e dedicando poi ampio spazio (dal 40% al 60% della durata del corso) alle simulazioni e alle esercitazioni, per assimilare concretamente la teoria discussa e portare quindi in Azienda una esperienza applicativa.

A fine corso verrà rilasciato ad ogni partecipante l'Attestato di partecipazione.

Inoltre, a richiesta, sarà possibile sostenere un esame di valutazione delle proprie competenze/conoscenze con emissione del relativo attestato di superamento esame.

TI INTERESSA QUESTO CORSO?

Richiedi maggiori informazioni sul corso "Progettare un sistema Kanban per lo stampaggio ad iniezione"

*Le richieste da indirizzi mail generici (es. @gmail, @libero, …) non verranno prese in carico. Per esigenze particolari, potete contattarci all’indirizzo e-mail support@leantrainingfactory.it

FAQ | Le domande più frequenti sui nostri corsi

Corso in aula o in azienda?

CORSO IN AULA

        • Conveniente economicamente nel caso di un solo partecipante
        • Possibilità di confronto con altre realtà aziendali
        • Esercitazioni e confronti che permettono di analizzare situazioni ed esperienze già vissute in altre contesti aziendali
        • Possibilità di concentrarsi in un ambiente privo di interferenze e interruzioni

CORSO IN AZIENDA

          • Conveniente economicamente nel caso di partecipazione di almeno 2 persone
          • Possibilità di personalizzazione e approfondimento di tematiche specifiche
          • Condivisione del percorso formativo con il proprio team di lavoro
          • Libertà nella scelta delle date di erogazione del corso
Qual è la sede dei corsi in aula?
La sede di ogni corso interaziendale viene specificata nella pagina dedicata al corso. Riceverai anche tutti i dettagli via mail nei giorni precedenti l’inizio del corso.
Quale materiale verrà fornito in aula?

In aula verrà fornito il kit necessario allo svolgimento del corso con materiali di approfondimento, checklist operative e tutto quel che ti servirà per attivare concretamente nella tua azienda il know how appreso.

Cosa devo portare al corso?

Il Lean Plastic Center mette a disposizione la cancelleria e tutto quello che serve per seguire il corso in completa autonomia.
Si consiglia comunque un pc o tablet in quanto durante il corso verranno svolte esercitazioni.
Nella location sarà disponibile la connessione wi-fi.

Leggi tutte le domande più frequenti sui nostri corsi